lunedì 20 maggio 2013

J'accuse del 18/05/13 sulla mendicità galoppante in Italia ( bel paese)








  1. Noto un aumento esponenziale dei mendicanti per le strade del bel paese.

    Ciò mi preoccupa e m'inquieta. Vedo tanti ragazzi di colore che chiedono un aiuto all'uscita e all'ingresso dei supermercati. Mi domando se esista un meccanismo per fermare e controllare questo fenomeno non degno di una società cristiana e democratica come l'Italia, dalla storia antica e dalle potenze notevoli. La cosa mi dispiace molto, perché quando un ragazzo giovane fa elemosina è davvero increscioso e vuole dire soprattutto che si è toccato il fondo. Si, abbiamo toccato il fondo o paese delle disuguaglianze! Dov’è stanno le autorità locali e i servizi sociali? Che cosa sta facendo il governo Letta? La cosa più certa è che questo governo non è in grado di far nulla per gli italiani poveri e gli extracomunitari che sono abbandonati per le strade. Colpa delle regole d’austerità imposte dalla Merkel e dall'Unione europea. Colpa dei palazzi che impediscono un vero cambiamento. Colpa delle mafie che hanno trovato nel bel paese il loro terreno fertile. Colpa della gente che tace. E’ giunto il tempo della disobbedienza e del cambiamento. Saranno le strade ad introdurlo prima dei palazzi. Sarà la disperazione a dare luce ad una nuova epoca. Saranno i mendicanti del pane e della speranza a fare le barricate perché il nostro avvenire sia migliore.

Nessun commento:

Posta un commento

Hamid Misk, scrittore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog