domenica 29 settembre 2013

Gioconda


Gioconda, Gioconda
La realtà è bella o immonda?
Il tuo sguardo mi compare
Come la luna, come il sole
Ma nel buio nessuna delle bussole...
Mi aiuta ad evitare la deriva e le bare

I cimiteri sono pieni
Ma mai come te eterni
Tu vivi, vivi…
Nel genio e nel bello
E in un rinnovato cervello,
i cui pensieri sono positivi

Gioconda, tu mi guardi
E con la tua sonda mi scaldi
L’occhio, l’occhio mira
Un  orizzonte la cui lettura
È un’infinita caricatura ( letteratura)
Dove ogni espressione si ritira

Nessun commento:

Posta un commento

Hamid Misk, scrittore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog