mercoledì 25 settembre 2013

Tabula rasa

Tabula rasa


Il governo in abbazia
Tra preti e frati
Monti e bei prati
Cappuccini e cartomanzia
 
E il popolo si strazia
I tuoi figli sono dannati
esseri persi e disincantati
colpa della pseudo-democrazia !

Dei partiti  e delle sette...
Dei correnti e di della P. due
Di tutti quanti e di ambo e due
Storie, storie maledette...

La nostra era è particolare
Speranza! Chi ruba e chi è rubato?
Al ladro, al ladro, ma dov'è l’agguato?

Cosi ci voglionoì cancellare

Nessun commento:

Posta un commento

Hamid Misk, scrittore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog