giovedì 17 ottobre 2013

L' Uomo e il Vampiro



Non ho altra religione
Al di fuori della mia ragione
Mi sento già un gladiatore
Alzo il cielo e vedo lo squallore
Ma la mia lotta è un folklore
Io uomo indomabile e sognatore

Sento il mondo come uno Stadio
Governato da un’invisibile gladio
Ed io con lo sguardo fiero
Non mi arrendo al male
Cos’è quest’idea del villaggio globale?
E’ diabolica sono sincero!

Io amo non solo il mondo
Ma l’universo giocondo…
Ma non ditemi che un povero vampiro…
Per quanti dollari ha intascato
Cancelli i diritti e tutto il passato
Sentite ora il mio sospiro…





Nessun commento:

Posta un commento

Hamid Misk, scrittore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog