giovedì 1 maggio 2014

Pellicano, Gallicano

Giorno soave,
a cogliere "le fave"
Primo maggio
Questa volta mi sento,
come un pellicano...
Nella bella Gallicano
figlio del sole e del vento

Oggi il mio canto,
è pieno d'incanto
Vi parlerò dell'asino
e di una storiella
così attuale e bella
del pellicano canterino

Quante leggende e miti?
E primavere e giardini fioriti?
Ci vollero perché io capisca 
Il significato degli asini volanti,
quale specchio di tutti i disincanti!
Nel sole si è dissolta ogni lisca 

Nessun commento:

Posta un commento

Hamid Misk, scrittore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog