martedì 1 luglio 2014

Fiorente luglio

Fiorente luglio

Oh Giardino fiorente!
Tu che sogni un destino differente
Quanto vorresti diventare?
Come una nuvola,
che sogna e sorvola,
ogni terra e mare

Sentire il tempo relativo
ed ogni ricordo vivo
E chiedersi che cosa ho composto?
Nei mesi e gli anni
Nelle gioie e gli affanni
O luglio, a te m’accosto!

Mi sei giunto un’altra volta
E la mia anima ora, non è più sconvolta
Perché col tempo ho imparato
I sogni non hanno età
il mio sentire è come una preziosa moneta
d'ogni verso si è ispirato.




Nessun commento:

Posta un commento

Hamid Misk, scrittore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog