lunedì 28 luglio 2014

J'accuse del giorno 26/07/14 sui fatti di Gaza.



La prepotenza d'Israel è ormai senza limite.
Lo Stato ebraico crede che è legittimato dalla Torat- libro sacro ebraico-  per uccidere i palestinesi e gli arabi. Gli ebrei oggi hanno un potere enorme- direi spaventoso-. Nessun giornalista del mondo occidentale può criticare Israel senza che venga soggetto a ritorsioni e sanzioni. Siamo sotto una dittatura orrenda, probabilmente peggiore di quelle  che abbiamo conosciuto nel 900. Le menti più brillanti e più vive del mondo occidentale guardano il genocidio di Gaza con indifferenza e pure lì, direi lì si è consumato un crimine di guerra, simile a quelli commessi da Hitler durante la seconda guerra mondiale. La differenza oggi tra ora e allora è che al timone del mondo ci stanno i figli di Davide: si credono d'essere al di sopra d'ogni legge. Gli arabi e palestinesi però devono lottare contro questi criminali. Con i mezzi che possiedono. Se noi avessimo la bomba atomica il discorso sarebbe ben diverso. Ed è questo che questi popoli devono avere per difendersi bene nel futuro.
I palestinesi a Gaza danno oggi il più sacrificio umano e materiale a questi criminali e il più alto esempio di resistenza contro questi nuovi criminali e terroristi che uccidono, distruggono e macellano i bambini senza nessun timore né vergogna.

Nessun commento:

Posta un commento

Hamid Misk, scrittore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog