giovedì 9 ottobre 2014

J'accuse del 09/10/14 su Ebola

J'accuse del 09/10/14  su Ebola

Indubbiamente questo male non è nuovo. Nei secoli passati l'umanità è stata colpita da molte epidemie: Peste, colera, Tubercolosi, peste nera....ecc. La lista è lunga.  La violenza d'Ebola questa volta è inaudita: febbre emorragica, Vomito, diarrea; insomma la sofferenza più incredibile viene inflitta al genere umano. Finora l'epidemia concerne solo alcune regioni dell'Africa centro-occidentale, con alcuni casi in Francia, Spagna e Stati Uniti d'America. Se dovesse estendersi questa nuova peste nera, così veniva chiamata nel medioevo, essa potrebbe causare milioni di morti. Oggi il segretario di Stato Kerry ha invitato i governi ad adottare delle misure adeguate per fronteggiare questo male che ci giunge dall'Africa. L'Africa appunto! Quel continente, direi,  sfruttato dai governi occidentali e dimenticato da tutti. Ma esso rappresenta  sempre la speranza, sia per la sua stessa gioventù che si sente oggi smarrita e che spesso non sa come auto-valorizzarsi e creare qualcosa che le possa dare un minimo riscatto, sia per il mondo intero, perché l'Africa, in definitiva è un continente ancora vergine, ancora giovane, ancora pieno di risorse.


Nessun commento:

Posta un commento

Hamid Misk, scrittore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog