lunedì 10 novembre 2014

Poesia senza nome



Neonato

Ascoltate o gente!
Con il cuore e la mente
Qualcuno vi ha mai parlato?
Di una poesia estinta…
Esoterica e distinta,
che nasce da un profondo afflato

Mi domando sempre io che la conosco!
La vedo nel sole e in un cielo fosco
La percepisco nel mare e nelle onde,
nelle montagne ed ogni bosco
E mi domando se io la conosco?
Chi ora, o poeti mi risponde?

La poesia è come, come…
Un angelo che dorme
Beato, emozionato
Senza un preciso nome
Ma con vele colme, colme
Di vita come un neonato


Nessun commento:

Posta un commento

Hamid Misk, scrittore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog