giovedì 11 dicembre 2014

J’accuse sulle imprese della magica Roma



Sono passati 13 anni dall’ultimo scudetto conquistato dalla Roma.
Mi ricordo era un evento magico. La gente si era versata sulle strade di Roma magnificando la squadra e la città di Roma con le bandiere giallorosse. La festa dello scudetto durò per settimane, culminando nella grande serata del Circo Massimo e il popolo di Roma dimostrò le sue qualità sportive e umane e soprattutto d’essere magnifico e legato alla sua squadra e alla sua città.

Da oltre 13 anni che noi romanisti attendiamo un altro scudetto e un’altra annata magica come quella del 2001, ma non ci si riesce, ahimè. Ieri, però, la Roma contro il Manchester United ha fatto una pessima partita e ci ha delusi noi tifosi. La sconfitta contro il Club inglese è la goccia che deve far traboccar il vaso. Basta! Direi basta e spero che questa partita servirà come un elettroshock sia ai dirigenti che ai giocatori. Ma pensateci un po’! Avete una delle più belle tifoserie del mondo con i cuori, i sorrisi e i colori più belle della terra, dayye, annamo ragazzi! Mai più figuracce così. La Roma è magica e lo sarà sempre.  

Nessun commento:

Posta un commento

Hamid Misk, scrittore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog