sabato 6 giugno 2015

Al Dio dimenticato, amore...

Al Dio dimenticato


Il mio urlo è giunto
Al buon dio defunto!
Ed Egli Ha risposto
Assegnare qual’amore e qual posto?
A te figlio che mi hai deposto
Ora non ti ho risposto?

A che cosa servono le prove?
Se gli uomini soffrono ogni dove!
Ti ho sentito urlare e ho capito…
Ed ho urlato anche Io
A te che hai coltivato il mio oblio
A che cosa serve un Dio smarrito?

Ora ritorno nel tuo cuore
Come il più bell’amore
Sentimi, sentimi…, arrivo…
Sono io il cammino e il ponte
E per la speranza ogni fonte
Non sono io ancora vivo?


Nessun commento:

Posta un commento

Hamid Misk, scrittore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog