martedì 23 agosto 2016

Il prato d’Agosto



Mi chiederai che cosa?
O anima viva e focosa!
Io ti ho composto?
Avrei voluto disegnarti…
Avrei voluto ricreati…
Un magico agosto

Mi domanderai, o lacrimosa!
Perché finisce ogni cosa?
Agosto e le giornate di sole!
Lunghe e calde…
Come un cuore che arde
D’amore come splendide corolle

Mi dirai o amorosa!
Che bella poesia gioiosa!
La tua anima ha poetato
Hai immortalato agosto…
In ogni verso deposto
Un altro fiore è nato

Nel tuo bel prato.

Nessun commento:

Posta un commento

Hamid Misk, scrittore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog