domenica 29 gennaio 2017

Senza baluardo




Chi semina il vento,
raccoglie le tempeste
O epoche meste!
piene di squallore e sconvolgimento...

E non vi meravigliate affatto!
Se ogni tragedia sarà immane
se le vostre mete saranno lontane
Nel futuro e nel passato

Alle orde pazze manca il cervello...
Si pensi che il bene sia,
nella ricchezza di un falso messia
Ma è solo un sordido tranello

Io alla fine vi guardo...
e non mi capacito a credere
Assurdo, assurdo ogni comprendere
Il mondo ha perso ogni baluardo

Nessun commento:

Posta un commento

Hamid Misk, scrittore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca nel blog